Foto

Photographer's Note

Grotta degli Angeli - Magliano Romano (RM)

La chiesetta rupestre detta Grotta degli Angeli è un ambiente scavato nel tufo lungo il declivio del colle Casale a ovest del paese, appena al di sotto di resti di strutture murarie d’epoca medievale in prossimità del centro storico di Magliano. Poco si conosce sulle origini della chiesa rupestre, forse alcuni frati eremiti di provenienza orientale intorno al VI secolo, edificarono la prima cappella sui resti di una necropoli etrusco-falisca. In effetti le tracce di un ipogeo preesistente si distinguono chiaramente nella metà sinistra dell’area presbiteriale: si conserva bene la volta originaria dell’ambiente, di poco più alta di quella della chiesa rupestre, ma anche una delle pareti e, in corrispondenza dell’inizio del presbiterio vero e proprio, uno spigolo ben definito; anche le due nicchie sulla parete di fondo della chiesa sembrano pertinenti a questo primo ambiente, soprattutto quella più vicina all’abside, sormontata da una semplice lunetta, di cui si ritrovano esempi anche in alcuni sepolcri all’interno dell’attuale centro abitato. Che fosse o meno una tomba, questo ambiente aveva planimetria quasi quadrata, ed era coperto da volta a botte; né la volta né la parete si sono conservate per tutta la loro lunghezza, probabilmente perché distrutte da un crollo. Nessun elemento, invece, supporta l’ipotesi di una fondazione ad opera di monaci orientali. In effetti non si può determinare con precisione la data di fonda¬zione della chiesa, che sembra essere stata scavata in un’unica fase e mostra una struttura architettonica evidentemente dipendente da modelli romanici laziali. Secondo alcuni studiosi potrebbe essere identificabile con la chiesa di Sant’Arcangelo de Malliano, citata nelle Rationes Decimarum Italiae, registro delle decime versate fra il 1274 e il 1280, ma è improbabile che l’ambiente sacro scavato nel tufo fosse dedicato a San Michele arcangelo, non c’è traccia di culto micaelico. Il santuario doveva essere ancora in funzione nel XV secolo, come testimonia un affresco attribuibile a quell’epoca dipinto sulla parete di fondo. Su un resto di affresco sito sulla parete destra si legge la data graffita 1457.
Intorno alla fine dell’XI secolo o agli inizi del successivo la chiesetta fu affrescata con dei dipinti di scuola romana. Nella visita apostolica del 1574 si menziona una chiesa distante dal castello mezzo miglio, al di sotto di essa “e specialmente nella parte sinistra vi è un’altra chiesa che ora è quasi tutta piena di terra ed è edificata a quel modo che è la chiesa di s. Sebastiano a Roma con i suoi pilastri e le sue colonne”. La chiesa superiore, di cui non si trova più traccia era, probabilmente quella di Sant’Arcangelo de Malliano citata nelle Rationes Decimarum, la chiesa “piena di terra” era probabilmente la Grotta degli Angeli, la cui titolazione originaria è destinata a rimanere sconosciuta. L’ipogeo e il suo importante ciclo pittorico sono riscoperti nel 1902 dallo storico dell’arte Federico Hermanin, che dà notizia della scoperta nel Bullettino della Società Filologica Romana, e l’anno successivo pubblica sulla stessa rivista il primo studio complessivo sugli affreschi.
Nel 1939, gli affreschi che rivestivano le pareti furono distaccati e asportati per paura di trafugamento, quindi portati a Roma, prima a Palazzo Corsini, poi presso Palazzo Venezia ove rimasero per circa mezzo secolo, ora sono conservati a Magliano Romano presso la chiesa di San Giovanni. Fungeva da altare della chiesa un cippo di età romana, che nelle vecchie foto si vede coricato, nel 1994 è stato rimosso e collocato nel giardino della scuola elementare del paese, oggi è conservato anch’esso nella parrocchiale.

Nobody ha contrassegnato questa nota come utile

Photo Information
  • Copyright: Silvio Sorcini (Silvio1953) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 17804 W: 130 N: 37456] (203806)
  • Genre: Luoghi
  • Medium: Colore
  • Date Taken: 2020-10-24
  • Esposizione: f/0.1, 30 secondi
  • Versione Foto: Versione Originale
  • Date Submitted: 2020-10-25 1:09
Viewed: 0
Points: 36
Discussions
  • None
Additional Photos by Silvio Sorcini (Silvio1953) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 17804 W: 130 N: 37456] (203806)
View More Pictures
explore TREKEARTH